C'è Ink Master e ci sono i tre tattoo affettivi di Elodie

Inserire immagine

Ogni domenica alle ore 21.15 su Sky Uno c'è Ink Master. Lo aspettiamo chiacchierando con Elodie, occhi enormi, capelli rosa e tre tatuaggi "legati tra loro da un filo affettivo" e un disco da poco uscito, Tutta Colpa Mia, firmato da Emma e Luca Mattioni. Ecco l'intervista

di Fabrizio Basso
(@BassoFabrizio)


I tatuaggi sono tre, destinati, forse, ad aumentare. Mentre per ora restano quei capelli rosa che a tanti fanno girare la testa. Aspettando la nuova puntata di Ink Master, la domenica alle ore 21.15 su Sky Uno, abbiamo incontrato e intervistato Elodie che ci parla del nuovo album Tutta Colpa Mia, prodotto da Emma e dal genio di Luca Mattioni.

Elodie la musica è una passione che la segue dalla nascita.
Sì. La differenza è che quando nasci non sai dove stai andando, quello che sto facendo è quello che volevo. ho bisogno di farmi conoscere.
A Sanremo, con il brano Tutta Colpa Mia, ci è riuscita.
Fa paura quel posto perché c'è la storia dietro, è come entrare in una chiesa e leggerne la storia.
Ci parli della sua musica.
Un disco è l'espressione di un modo di essere, bisogna seguire quello che sei.
Lei lo fa?
Io sto cercando una identità, faccio focus. D'altra parte sono retrò non posso fare techno.
Retrò?
Ci nasci con una matrice e io ho deciso di puntare sul retrò. Ma sono aperta ai consigli altri e lavoro in team.
Sembra più serena dall'ultima volta che ci siamo visti.
Mi sono lasciata andare moltissimo, forse mai così. Spero di crescere ulteriormente.
Tattoo?
Sono tre.
Sentiamo.
Una croce: è un momento che segna la ripartenza. Poi un cuoricino. Il terzo non lo dico perché è molto nascosto.
Cosa li unisce?
Sono tutti simbolo di situazioni affettive. Quello li lega.
C'è chi si tatua sue frasi.
Mi fa stranissimo. La più usata è Un’altra vita.
Ci sarà anche chi le chiede di scriverlo di suo pugno per poi andarci sopra col tattoo.
Sì ma io gli dico che sono dei pazzi. Ho una scrittura terrificante. Sono mancina. A una grande voce non corrisponde una bella calligrafia.
Concerti?
Arriveranno. Per ora c'è una unica data all’Alcatraz di Milano il 26 aprile.
Chi ringrazia per questo sogno che sta vivendo?
Devo dire grazie a tantissime persone, da Emma che mi produce ai mei fan fino alla famiglia. Quando riesci in cose belle non è mai merito solo tuo.


TAG: