Big Little Lies, tutti i segreti della miniserie

Inserire immagine

Dalle collaborazioni precedenti fra membri del cast e regista, passando per gli attori che avrebbero dovuto far parte della serie, ecco qualche curiosità che ogni fan dello show targato HBO - in onda il mercoledì sera alle 21.15 in esclusiva su Sky Atlantic - dovrebbe conoscere: continua a leggere e scopri di più

 

Una misteriosa morte scuote la pace (apparente) della cittadina di Monterey, in California. Ma l’omicidio non è l’unico mistero della serie targata HBO in onda su Sky Atlantic. Ecco una manciata di curiosità su Celeste, Jane, Madeline e il resto della storia.

Film Vs. Serie
- Sapevate che Big Little Lies – Piccoli grandi bugie era stato originariamente concepito come un lungometraggio? Poi è stata scelta la via della serie tv, seppur solamente con sette episodi. Le riprese sono durate cinque mesi e il regista Jean-Marc Vallée ha diretto la troupe “come se si trovasse di fronte ad un film teatrale”.

Tra fiction e realtà – Larry Sullivan e David Monahan, che nello show HBO interpretano una coppia omosessuale, sono uniti anche fuori dai riflettori. Sono comparsi come felici innamorati anche in uno spot per la zuppa Campbell.



Chi ci doveva essere – Il ruolo di Jane, la più squattrinata delle protagoniste che vive in una casa modesta insieme al figlio, ha il volto dell’attrice Shailene Woodley. Ma originariamente non doveva essere lei a recitare in quella parte: Liane Moriarty, autrice del romanzo, aveva suggerito Rose Byrne per il ruolo.

Il look di Ed – Le apparenze, almeno nel mondo della televisione, hanno un ruolo cruciale nel definire le caratteristiche e la personalità dei personaggi. E spesso sono gli stessi attori a metterci lo zampino, proponendo scelte di look poi rivelatesi vincenti. La barba di Ed Mackenzie, marito di Madeline, ad esempio, è stata lo stesso Adam Scott, l’attore che interpreta il personaggio, a suggerirla.

Trio vincente – Il cast di Big Little Lies – Piccoli grandi bugie è stellare. Volete un’altra conferma del talento della troupe? Laura Dern, Reese Witherspoon e il regista Jean-Marc Vallée hanno già collaborato nella nota pellicola Wild del 2014.

Ancora insieme
- Reese Witherspoon e Nicole Kidman hanno stretto una forte amicizia sul set, tanto che la prima ha acquistato una casa vicino alla collega nella città di Nashville. E presto lavoreranno di nuovo insieme all’adattamento cinematografico del romanzo Truly Madly Guilty, sempre di Liane Moriarty.

 

via GIPHY

 

TAG: