"Traveling light", il video postumo di Leonard Cohen

1' di lettura

La clip è stata realizzata da un collaboratore del cantautore assieme al figlio dell'artista, Adam. Contiene diversi spezzoni filmati dall'archivio privato di famiglia

Un collage di immagini personali, fra pubblico e privato, del grande artista canadese, raccolte dal figlio e montate per accompagnare la musica di uno dei pezzi più toccanti del suo ultimo disco. È "Traveling light", l'ultimo videoclip di Leonard Cohen, scomparso nel novembre scorso a 82 anni. Il brano è tratto da "You want it darker", quattordicesimo e ultimo album inciso in studio dal cantante.

 

 

Il videoclip - La clip è stata realizzata da Sammy Slabbink, collaboratore di Cohen, insieme al figlio del cantante Adam, anche lui artista e impegnato nel 2016 alla lavorazione del disco. La struttura è molto scarna, un semplice susseguirsi di immagini di archivio, accompagnate dal testo della canzone. Particolarmente toccante la sequenza di apertura, con il parlato del cantautore che ironizza sulle sue condizioni di salute: "Mi sento molto più forte, ma in realtà sono molto più debole. Mi sveglio nel mio letto e penso 'Ecco come mi sentivo un tempo'. Non è proprio così, ma sai... poi metto le gambe a penzoloni giù dal letto e cerco di alzarmi".

Leggi tutto