Lauryn Hill nonna a 41 anni: è nato Zephaniah

1' di lettura

La nascita del nipote dell'ex Fugees e del figlio di Bob Marley è stata celebrata via social con la citazione di un verso biblico

Lauryn Hill, la straordinaria cantante dei Fugees, è diventata nonna a 41 anni. Suo figlio Zion, reso celebre dalla madre per la canzone "To Zion" dedicatagli nel disco "The Miseducation of Lauryn Hill", è il padre di Zephaniah. Ad annunciare la notizia via social è stato Rohan Marley, compagno della Hill e figlio di Bob Marley, che ha voluto celebrare l'arrivo del nuovo membro della famiglia riportando un verso biblico (Sofonia 3, 14-18): "In quel giorno si dirà a Gerusalemme, non temere, Sion, non lasciarti cadere le braccia".




La musica nel Dna - Zion è uno dei cinque figli che Lauryn Hill ha avuto con Rohan Marley, figlio del compianto Bob. Dopo "The Miseducation", considerato uno dei più influenti album di hip-hop della storia della musica, la Hill non ha più pubblicato dischi di inediti realizzati in studio, anche se ha fatto uscire periodicamente alcuni dei suoi singoli migliori. Il suo impegno sul fronte musicale in tutti questi anni è stato rallantanto dalla condanna per evasione fiscale nel 2012, che le è costata anche tre mesi di carcere l'anno successivo. L'artista del New Jersey ha comunque ripreso l'attività live ed è spesso in tour negli Stati Uniti.  

Leggi tutto