Aspettando Deutschland 86: dove eravamo rimasti? Il videoriassunto

Inserire immagine

Lunedì 19 novembre alle 21.15 debutta su Sky Atlantic Deutschland 86, sequel di Deutschland 83 , l'apprezzatissima miniserie ambientata durante la Guerra Fredda. Protagonista della storia è Martin/Moritz (Jonas Nay), una giovane spia della STASI che si ritrova catapultato all’improvviso in un mondo culturalmente lontanissimo: la Germania Ovest. In Deutschland 86 , come si evince dal titolo, ritroviamo Martin tre anni dopo: che fine ha fatto? In attesa di scoprirlo, andiamo a fare un piccolo ripasso di quanto successo : continua a leggere, guarda il video e scopri di più

Arriva finalmente su Sky Atlantic, in prima tv per l'Italia, Deutschland 86, sequel diDeutschland 83. Come suggerisce il titolo, sono passati tre anni, dunque siamo nel 1986, un periodo non facile per la Germania dell'Est: quasi in bancarotta, con la Perestroika in atto, in un'Europa invasa dal terrorismo e dall'AIDS, e il probema dell'apartheid in Sudafrica.

Sudafrica? Cosa c'entra con Deutschland 86? Onde evitare ripercussioni, Martin Rauch, dopo quando accaduto nel finale di Deutschland 83, è stato "sistemato" da sua zia Lenora in un posto sicuro e lontano: nella zona sud del gigantesco continente africano. Il nostro involontario eroe passa tre anni nascosto, finché non viene nuovamente reclutato dall'agguerrita zia, che ha bisogno di lui per tentare di racimolare una cospicua quantità di denaro da inviare in Germania. I due si imbarcano dunque in un viaggio che li riporterà a casa, ma prima passeranno del tempo nella livera e decisamente capitalista Europa Occidentale. E se però fosse proprio il capitalismo l'unica cosa in grado di salvare il comunismo? 

L'appuntamento con i primi due episodi è per lunedì 19 novembre alle 21.15, ma prima di tuffarci nelle nuove avventure di Martin, andiamo a fare un piccolo ripasso di quanto successo in Deutschland 83: