MinaCelentano, una storia completa dove… Niente è andato perso

Musica

Fabrizio Basso

MinaCelentano_B_N

The Complete Recordings raccoglie tutte le canzoni registrate insieme da questa formidabile coppia, dal 1968 a oggi, in un unico cofanetto che uscirà il 26 novembre. Sarà impreziosito da un inedito e da materiale fotografico mai mostrato prima

Il punto di partenza è che si vogliono bene fin da ragazzini, Mina e Celentano, poi hanno proseguito con carriere diverse dove hanno definito un modo loro di essere artista. Massimiliano Pani racconta che nel 1998 hanno iniziato a parlare di condividere un progetto, hanno ipotizzato di scegliere cinque brani a testa del repertorio, ma hanno preferito rischiare con due album di inediti. Claudia Mori sottolinea lo spirito forte di collaborazione e "nonostante siano molto diversi hanno scelto di lavorare con leggerezza ma con serietà". Celso Valli parte dai ricordi del ginnasio: "Andavo malissimo a scuola e sognavo di lavorare con loro e accade che prima mi chiama Mina, poi Celentano, conosco Claudia Mori e anni dopo lavoro con entrambi". Il coinvolgimento di Fio Zanotti giunge con una telefonata nel 1995 di Claudia Mori che "mi invitò a casa loro e avere la possibilità di lavorare insieme e per me è stato un sogno. Mi chiesero se avevo un pezzo pronto, gli feci sentire una cosa strumentale, Adriano ebbe una idea e nacque Balla con Te. Con lui si improvvisava e si improvvisa ancora oggi". Il punto di contatto originario fu un amico comune e, aggiunge la Mori che "io da fan volevo ascoltarla una cosa fatta da loro insieme, agevolata anche dai contratti discografici che lo permettevano. Ne ho parlato con Massimiliano Pani ed è partita l’idea".

Entrambi gli album si sono avvalsi della creatività di Mauro Balletti, che ha caratterizzato il video di Niente è andato perso. I due album del 2008 e del 2016, sono stati registrati in luoghi e modi diversi. Il primo è stato registrato quasi tutto a Lugano e in studio "c’era una atmosfera ridanciana ma professionale - ricorda Mori - io portavo i marron glacé che nessuno voleva mangiare per paura di ingrassare ma poi sparivano". Fio Zanotti racconta che "una volta Claudia Mori ci sgridò perché mangiavamo il salame e io dissi di chiamare un taxi. E Adriano chiosò: Claudia vedi di andare piano col taxi".

Nel 1998 in maniera coraggiosa hanno scelto di fare pezzi nuovi, lo stesso è accaduto nel 2016 dove sono sempre rifuggiti all’idea di raccogliere i loro brani famosi. Niente è andato perso è un testo di qualche anno fa registrato adesso, da parte ce ne sono altri ma nessuno è registrato in maniera definitiva. Mina e Celentano si sentono, The Complete Recordings è stato coordinato tra loro: lei ha registrato a Lugano e lui a Galbiate. Il loro esserci senza esserci è unico al mondo e dunque nessun ripensamento sui live anche se Massimiliano Pani confessa che "ogni tanto Mina butta giù una scaletta e i pezzi irrinunciabili che dovrebbe fare se volesse fare un concerto sono 48: anche questo un caso unico al mondo". Guardando al futuro Claudia Mori dice che "qualcosa bolle in pentola ma Adriano non mi rivela niente quindi ci sta lavorando davvero. È da un anno che mi dice che mette ordine sul computer e ormai non ci credo più. Su instragram ha scritto che vorrebbe tornare in tv? L’idea c’è ma bisogna capire se subirà censure, come è accaduto in passato". Versante Mina, Massimiliano Pani aggiunge che "le idee sono tante ma se ne parlerà nel 2022 e sulla direzione artistica del Festival di Sanremo, notizia che non so come uscì, nessuno della Rai ci ha mai chiamato". Due carriere differenti con dei punti di contatto e un unico comune denominatore: la curiosità.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.