Il 5 novembre musei gratis in tutta Italia con #domenicalmuseo

Il Colosseo è tra i siti visitabili gratuitamente seppur con ingressi limitati (La Presse)
2' di lettura

Si rinnova l'appuntamento voluto dal Mibact: oltre 450 siti culturali italiani saranno visitabili gratuitamente la prima domenica di ogni mese

Torna domenica 5 novembre l'appuntamento con #domenicalmuseo, l'iniziativa del Mibact cui aderiscono più di 450 tra musei, gallerie, monumenti, siti archeologici, parchi e giardini in tutta Italia.

Ingresso gratis

L'iniziativa "Domenica al museo", riproposta per il terzo anno consecutivo ogni prima domenica del mese, è un'applicazione della norma del decreto del ministro Dario Franceschini in vigore dal 1° luglio 2014. Anche questo 5 novembre sarà possibile entrare gratuitamente nei luoghi della cultura italiana. Un'occasione in più per gli stranieri in visita nel nostro Paese e un modo per gli italiani di riscoprire il patrimonio culturale nazionale.

I luoghi aperti

Tra i siti visitabili gratuitamente ci sono il Colosseo (con ingressi limitati) e i Fori imperiali a Roma, il Castello Sforzesco a Milano e l'area archeologica di Pompei - i cui scavi da quest'estate sono accessibili anche la notte - dove sarà possibile la visita seguendo ingressi a fasce orarie. Tanti anche i musei aperti in Piemonte e a Torino, a eccezione del Museo egizio. Nel complesso, in tutta Italia i siti ad accesso gratuito – tra cui molti musei comunali – sono oltre 450: l'elenco completo è consultabile sul sito del Mibact, il ministero dei Beni e delle attività culturali, che ricorda come alcuni luoghi siano però visitabili solo su prenotazione. Inoltre, l'ingresso gratuito non sempre comprende la visita alle mostre in corso, quindi è sempre consigliabile contattare prima il luogo prescelto per la visita.  

L'hashtag #domenicalmuseo

L'iniziativa, che ha sempre fatto registrare un boom di visitatori (in particolare nei luoghi più conosciuti), ha anche un risvolto social: tramite l'hashtag #domenicalmuseo si invitano i visitatori a postare foto della loro giornata d'arte. Con il tempo le adesioni sono aumentate e ai siti gestiti dal MiBact si sono aggiunti anche alcuni musei civici e privati, che hanno reso questo appuntamento "una formidabile occasione di legame fra i musei e il loro territorio", come auspicato da Franceschini al momento del lancio dell'iniziativa.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24