Ladro 'bibliofilo' veneziano, aveva sottratto mille volumi

Veneto
df2478828c88066ec93af0775dfac616

Scoperto a Mestre, rubava da biblioteche comunali e università

(ANSA) - VENEZIA, 03 MAR - Nel corso degli anni era riuscito a creare a casa sua una fornitissima biblioteca, con migliaia di rari e costosi manuali e volumi scientifici universitari, per un valore di circa 80 mila euro. Solo che per procurarsi i libri l'uomo, 48 anni, di Dolo (Venezia), usava depredare biblioteche pubbliche e universitarie.
    Nel suo mirino era finita anche la biblioteca comunale di Mestre, ma la sua presenza è stata alla fine notata dagli operatori della struttura, e così la responsabile del servizio bibliotecario comunale di Venezia ha contattato il Nucleo Operativo della Polizia locale, segnalandone la presenza sospetta nei locali.
    Personale in borghese del Nucleo Operativo si è così appostato all'esterno della struttura attendendo l'uscita dell'uomo, che è stato poi perquisito. All'interno del suo zaino sono stati rinvenuti tre libri della biblioteca comunale, tutti con barre antitaccheggio asportate.
    I volumi sottratti dal quarantottenne a Mestre sono una ventina. Gli altri sono stati trovati all'interno della sua abitazione, con altre migliaia di pubblicazioni, rubate nelle biblioteche universitarie di Venezia, Padova, Udine, Ferrara e in quelle pubbliche di Venezia e provincia, nel Vicentino, nel Padovano e in provincia di Treviso. Sono in corso accertamenti sul loro utilizzo; l'uomo è stato nel frattempo denunciato per i reati di furto pluriaggravato e continuato e di ricettazione.
    (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.