>ANSA-IL PUNTO/COVID:Veneto;Zaia 'macchina pronta e rodata'

Veneto
a7c6cc5a8beffee265ecd080c874e5b7

Medico base controcorrente,'io non me lo inietterei'

(ANSA) - VENEZIA, 28 DIC - E' diminuita oggi la pressione dei positivi al Covid in Veneto: il bollettino della Regione di stamane parla di 2.782 nuovi casi di positività al Coronavirus (contro i 3.337 di ieri), che portano a 243.434 il totale dei contagiati dall'inizio della pandemia. Dal Bollettino regionale resta preoccupante il dato delle vittime, 69 in più rispetto a ieri, che portano il totale a 6.107.
    Dopo l'attenzione concessa ieri al primo Vax Day e alle 875 dosi di vaccino inoculate ai sanitari, lo sguardo è già rivolto a domani quando la situazione si ripeterà. Entro il 25 gennaio arriveranno e saranno erogate in Veneto 186.225 prime dosi di vaccino contro il Covid - fa sapere la Regione - distribuite nei sette punti di stoccaggio individuati dal Piano Vaccini elaborato dalla Direzione Prevenzione della Regione.vaccini arriveranno dalla struttura commissariale in diversi lotti a partire da oggi, quindi il 4, 11, 18 e 25 gennaio 2021.
    "Nel Veneto - assicura il Presidente Luca Zaia - abbiamo una macchina sanitaria e logistica pronta e collaudata. Siamo in grado di gestire qualsiasi lotto e qualsiasi quantità di dosi, nella speranza che ne arrivino anche più del previsto per poter accorciare i tempi. Per noi è rigorosamente prioritario rispettare il protocollo delle categorie prioritarie da vaccinare, che sono gli operatori della sanità, gli operatori e gli ospiti delle Case di Riposo. Nessuna dispersione rispetto a queste tre categorie deve verificarsi. Saranno le uniche a essere vaccinate in questa prima fase".
    C'è chi comunque, come Riccardo Szumski, sindaco indipendentista a capo di una giunta sostenuta da una lista civica a Santa Lucia di Piave (Treviso) e medico di base nello stesso comune, sul tema vaccini continua a storcere il naso. "I medici ospedalieri dipendenti da un'azienda sanitaria che si fanno vaccinare sotto gli occhi del loro 'padrone' politico e attorniati da fotografi - obietta politicamente - mi sembrano le comparse di una recita. Se il vaccino è così sicuro perché non è il politico a dare il buon esempio?". Il sindaco-medio taglia corto. "Io in questo momento - conclude - non lo inietterei su me stesso". (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.