Zaia, aperto almeno 40% imprese Veneto

Veneto
@ANSA
b8a88a1740c1e00f6ee871b384792f8c

Difficile spiegare che non si va a votare a luglio

(ANSA) - VENEZIA, 23 APR - "Qualcuno si scandalizza quando dico che non più lockdown, ma venite a vedere. È evidente, prima con i codici Ateco poi con le deroghe e il silenzio-assenso, che in Veneto è aperto almeno il 40% delle imprese, lo si vede dal traffico e dai parcheggi". Lo ha ribadito oggi il presidente del veneto Luca Zaia, incontrando i giornalisti. "Questo non vuol dire - ha aggiunto - che il virus non ci sia e che si debba prendere sottogamba, ma con accorgimenti come la mascherina ci si mette tranquillamente in sicurezza". E a proposito delle ipotesi di voto amministrativo in autunno, Per Zaia "è difficile spiegare ai cittadini che non si vota a luglio quando si apre a maggio. Alla luce delle dichiarazioni dell'Oms e del fatto che ci sarà quasi sicuramente un ritorno del contagio, speriamo lieve, in autunno, programmare le elezioni significa non farle o avere il rischio di non farle più. Noi governatori siamo favorevoli alla finestra di luglio".
    (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.