Salone Nautico,sindaco, città vive mare

Veneto
2126b0ca3b1953729d3e37705cdf3b5d

A convegno 'ConVivere mare Adriatico', disinquinare è un dovere

(ANSA) - VENEZIA, 21 MAG - "Il Salone nautico di Venezia, che aprirà i battenti il 18 giugno, non sarà solo un'esposizione di barche, ma rappresenterà una nuova idea di città che vive sul mare e parla di pesca, di navi da trasporto, commerciali, turistiche. Chiunque abbia a che fare con questi settori è un grande professionista e merita rispetto". Lo ha detto il sindaco Luigi Brugnaro al convegno "ConVivere il mare Adriatico", tenutosi alla Stazione marittima. Un incontro, promosso dalla Direzione marittima di Venezia, con gli Atenei di Padova e Venezia, e Ispra, per dibattere i temi della sostenibilità, del rispetto dell'ecosistema marino, dell'inquinamento delle acque e la tutela della pesca. "Dobbiamo rispettare e amare il mare, che ci ha dato da mangiare e ci ha difeso per migliaia d'anni - ha aggiunto - e dobbiamo considerarlo una parte integrante della città". Sulla sostenibilità, Brugnaro ha concluso: "ha ragione quella bambina (Greta), dobbiamo disinquinare. E' importante prendere decisioni e dare risposte operative".
   

Venezia: I più letti