Picchia moglie e figli, arrestato da Cc

Veneto
venezia

Aggressioni andavano avanti da decenni

(ANSA) - VENEZIA, 19 GEN - Un uomo di 60 anni è stato arrestato dai carabinieri di Spinea per maltrattamenti contro familiari e lesioni personali dolose, continuati ed aggravati. L'Arma ha accertato i comportamenti violenti e vessatori dell'uomo sulla moglie, tenuti anche alla presenza dei due figli di cui uno ancora minorenne. La donna sarebbe stata umiliata e percossa più volte ed indotta a non denunciare le violenze subite né a farsi medicare E' emerso inoltre che anche i ragazzi, avrebbero subito negli anni violenze psicologiche e fisiche pesanti, costretti ad assistere alle aggressioni alla madre, costretta tra l'altro, a denudarsi e poi chiusa fuori di casa. Innumerevoli anche le minacce, le ingiurie rivolte alla moglie e ai figli che non avrebbero mai denunciato perchè minacciati di morte. L'Arma è riuscita a ricostruire gli eventi anche grazie alla testimonianza di vicini e conoscenti, di parenti che avrebbero confermato un quadro aberrante di soprusi, umiliazioni, violenze fisiche e psicologiche che duravano da decenni.
   

Venezia: I più letti