Furto gioielli, evaso preso in Serbia

Veneto
6a7547717b3b964e446d417b5eeee53e

Arrestato da polizia poco dopo fuga al valico di Sid

(ANSA) - ZAGABRIA, 14 NOV - Il cittadino serbo che figura tra i cinque banditi arrestati in Croazia giovedì scorso per il clamoroso furto di gioielli nel Palazzo Ducale a Venezia, che è poi scappato durante l'interrogatorio da parte della polizia croata, è stato arrestato poco dopo la fuga, in Serbia.
    Secondo il sito della polizia locale di Vukovar, nell'est della Croazia, giovedi' scorso il serbo, di cui, secondo le leggi croate, la polizia non ha svelato l'identità, è stato arrestato al valico di confine di Šid, in Serbia, poco dopo la fuga dalla questura croata.
    Tra gli arrestati per il furto, la stampa serba fa il nome di Goran Petrovic, mentre un secondo cittadino serbo, Dragan Mladenovic, sarebbe ancora latitante. Gli inquirenti sospettano che, qualora i gioielli non siano stati già venduti sul mercato nero, potrebbero essere in possesso proprio di Mladenovic.
   

Venezia: I più letti