Giocatori d'azzardo ma con reddito cittadinanza, 4 denunce

Friuli Venezia Giulia
df4e59f396f4042aff3d5b631ae9c164

Operazione Gdf Pordenone. Incassati indebitamente 160mila euro

(ANSA) - PORDENONE, 20 APR - Percepivano il reddito di cittadinanza anche se erano incalliti giocatori d'azzardo, attività che fruttava loro notevoli disponibilità economiche. Si tratta di 4 persone residenti in provincia di Pordenone scoperte dalla Guardia di Finanza e denunciate alla Procura. In totale, secondo le Fiamme Gialle, i 4 avrebbero percepito indebitamente oltre 160 mila euro, per i quali è stato emesso un provvedimento di sequestro preventivo.
    L'indagine ha permesso di scoprire che i cittadini pordenonesi, nelle autodichiarazioni necessarie a richiedere il beneficio patrimoniale all'Inps, avevano indicato disponibilità economiche inferiori a quelle reali, omettendo di segnalare incrementi patrimoniali derivanti da attività di gioco ludico di varia natura.
    Dagli accertamenti della Guardia di Finanza è emerso come gli indebiti percettori del reddito fossero tutti giocatori abituali sulle varie piattaforme di gioco on-line, arrivando a puntare diverse centinaia di migliaia di euro e conseguendo nel complesso svariate vincite: uno dei quattro risulta aver contratto vincite, nel solo 2017, per oltre 170 mila euro.
    Tutte le posizioni illecite sono state segnalate all'Inps che ha già disposto la revoca del beneficio economico e il recupero di quanto illecitamente percepito. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.