Fase 3: Guanciale a gru Ursus Trieste, spero vederti presto

Friuli Venezia Giulia
e42bfd186f32b2a20441e1c4237db61d

'Vorrebbe dire che siamo ripartiti'. Video per rassegna Porto

(ANSA) - TRIESTE, 13 GIU - "Speriamo di rivederci presto, caro Ursus: vorrebbe dire che abbiamo ripreso a lavorare e che siamo tutti ripartiti, finalmente. Questo è il mio auspicio, a nome di tutti i lavoratori dello spettacolo". Il videomessaggio è di Lino Guanciale, protagonista de "La porta rossa". Il destinatario è l'Ursus, la storica gru-pontone di Trieste, icona del Porto e oggi in fase di ristrutturazione, usata come set nella serie televisiva girata nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia.
    Il video di Guanciale, che sarà diffuso domani dalle 18 sui canali social del Porto, chiude il cartellone digitale #iorestoacasaeavigo, promosso dallo scalo triestino. Le immagini, in collaborazione con la Fvg Film Commission, riportano idealmente il "commissario Cagliostro", affascinante alter ego di Guanciale, in cima alla grande gru, dove siglava le sequenze conclusive sia della prima che della seconda serie. Le riprese della terza sono attese per la primavera 2021.
    "Grazie ancora, caro Ursus - conclude Guanciale - per avermi accolto fra le tue maglie, in alto, e avermi permesso di godere, da lassù, della vista di Trieste, abbracciata dal suo mare".
    (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.