Coronavirus: Sinagra, stare a casa, settimane cruciali

Friuli Venezia Giulia
@ANSA
73d88220f4cdd2195d6e99d94d24b559

Garantita attività ordinaria prioritaria, urgente, oncologica

(ANSA) - TRIESTE, 19 MAR - "E' necessario restare a casa, questa e le prossime sono settimane cruciali". E' il consiglio del direttore del Dipartimento cardiovascolare dell'Azienda sanitaria universitaria giuliano-isontina, Gianfranco Sinagra.
    In una realtà dove "non ci sono terapie profilattiche", l'unica vera arma che i medici hanno per combattere il Covid-19 è "il contenimento della diffusione". "C'è una quota del 30/40 per cento della cittadinanza che sottovaluta l'utilità delle misure di rarefazione sociale legate allo starsene a casa, ma misure come restare a casa, igiene personale, degli ambienti, aereazione, distanza sicurezza, evitare di toccarsi naso, bocca, occhi sono strumenti concreti per prevenire la diffusione".
    Sinagra sottolinea che "negli ospedali ora non si deve venire, e questo a tutela dei malati ricoverati, dei visitatori e degli operatori". Infine, l'attività ordinaria è garantita nonostante l'emergenza? "Tutto ciò che nell'ambito dell'ordinario è prioritario, urgente o oncologico è garantito". (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.