Immigrazione: fuga da Cpr nel Goriziano

Friuli Venezia Giulia
3edeefa03cb47b786fd96410d0283007

In otto sono scappati, tre ripresi. Secondo caso da riapertura

(ANSA) GRADISCA D'ISONZO (GORIZIA), 14 GEN - Otto persone, in regime di detenzione amministrativa al Cpr di Gradisca d'Isonzo, sono fuggite dal centro utilizzando degli idranti per salire il muro di cinta e facendo un salto di circa quattro metri.
    L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di domenica. Ne dá notizia il quotidiano Il Piccolo. Dei fuggitivi, due sono stati bloccati dalle forze dell'ordine poco distante e un terzo nei pressi di Palmanova (Udine), gli altri cinque hanno fatto perdere le loro tracce.
    È la seconda fuga che si verifica da quando il centro è stato riaperto circa un mese fa: a inizio gennaio tre persone era riuscite a eludere la sorveglianza e a scappare. La struttura isontina è costantemente sorvegliata dalle forze dell'ordine che si avvalgono anche dell'ausilio di circa 200 telecamere.
    A Gradisca d'Isonzo sono ospitati in regime di detenzione amministrativa anche alcuni degli ospiti dei Cpr di Torino e Bari recentemente resi inagibili. (ANSA).
   

Trieste: I più letti