Accusato di nove furti in casa, fermato a Pordenone

Friuli Venezia Giulia
trieste

Bloccato da Polizia, sarà espulso

(ANSA) - PORDENONE, 27 NOV - Un cittadino albanese di 32 anni è stato fermato perché sospettato dalla Squadra Mobile della Questura di Pordenone di essere il responsabile di nove furti commessi in abitazioni tra il 3 e il 20 novembre. L'uomo, irregolare in Italia e con precedenti specifici, proprio per reati predatori commessi in abitazioni e ville, era a capo di una banda operativa tra le province di Pordenone e di Treviso.
    L'uomo, accusato di furto aggravato, sarà espulso dall'Italia.
    (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24