Ambiente: Noe sequestra impianto recupero plastica in Friuli

Friuli Venezia Giulia
@ANSA
12f36e6bde65f1bb81eabdd59cec5450

Denunciato presidente società proprietaria

(ANSA) - UDINE, 09 OTT - Uno stabilimento destinato allo stoccaggio e recupero di materiale plastico e ingombrante, in provincia di Udine, è stato posto sotto sequestro dai Carabinieri dei Noe di Udine. Secondo quanto accertato, la società titolare dell'impianto aveva presentato la documentazione per il rinnovo dell'autorizzazione ad esercitare.
    I militari del Noe però avrebbero appurato che la documentazione è incompleta, denunciando il presidente del Cda della società proprietaria e gestrice con sede a Pradamano (Udine). Nel grande impianto, che ha una superficie di 18.000 metri quadri, erano stoccati 1.400 metri cubi di rifiuti, per un valore complessivo del sequestro di 2,5 milioni di euro. Stabilimento e relativo impianto di aspirazione polveri sono risultati privi di alcune autorizzazioni ambientali per la gestione dei rifiuti e le conseguenti emissioni in atmosfera. Il sequestro è stato successivamente convalidato dal Gip del Tribunale di Udine.
    (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24