Ex Soprintendente Picchione assolta a Udine

Friuli Venezia Giulia
7a14975e24a6c32230a08eefb4161e1e

Accusa rifiuti d'atti ufficio

(ANSA) - TRIESTE, 30 MAG - L'ex Soprintendente ai Beni architettonici e paesaggistici Fvg, Maria Giulia Picchione, è stata assolta dal Tribunale di Udine dall'accusa di rifiuto d' atti d'ufficio, inchiesta avviata quattro anni fa in seguito a un esposto di Corrado Pirzio Biroli, in merito una pratica relativa alla sua storica villa di Moruzzo. Lo riporta il Messaggero Veneto. Il tribunale collegiale, presieduto da Paolo Milocco ha emesso una sentenza di assoluzione piena; l'accusa, il pm Luca Olivotto, aveva chiesto invece una pena a 2 mesi di reclusione.
    Il quotidiano ricorda che la vicenda era sorta in merito a un presunto ritardo nell'esame della richiesta di autorizzazione per i lavori di manutenzione di Villa Pirzio Biroli, depositata nel luglio 2014 e rimasta senza risposta; nel successivo mese di dicembre Pirzio Biroli aveva presentato una diffida a procedere entro trenta giorni. L'autorizzazione fu rilasciata nel febbraio 2015, ma intanto l'esposto era stato depositato. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.