Crac Coopca: presentate altre 181 richieste di costituzione

Friuli Venezia Giulia
daddca1d08188ce86539cf315ae99ff3

Prima udienza del processo davanti al Tribunale di Udine

(ANSA) - UDINE, 06 MAG - Altre 181 persone hanno richiesto di costituirsi parte civile nel processo per il crac di Coopca, la storica cooperativa carnica di consumo sciolta nel settembre 2016, dopo 110 anni di attività, a seguito della crisi. Le istanze sono state presentate stamani nel corso della prima udienza del processo apertosi davanti al Tribunale di Udine in composizione collegiale a carico degli ex vertici, componenti del cda e sindaci della cooperativa. Altri 41 soci, già costituitisi cumulativamente davanti al gup in udienza preliminare, hanno presentato anche istanza di costituzione singolarmente. Alle richieste si sono opposti i difensori degli imputati. Durante l'udienza sono state rinnovate alcune eccezioni da parte delle difese. Istanze a cui si è opposto il pm titolare del fascicolo Elisa Calligaris. Il collegio, presieduto dal giudice Carla Missera, ha concesso un termine alle difese fino al 13 maggio per dimettere memorie a sostegno delle proprie eccezioni e fino al 20 maggio alle altre parti per repliche.
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.