CasaPound apre sede. Trieste antifascista, va chiusa

Friuli Venezia Giulia
trieste

A fine corteo alcuni manifestanti tentano raggiungere militanti

(ANSA) - TRIESTE, 2 FEB - CasaPound inaugura una sede nel capoluogo del Fvg e "Trieste Antifascista e Antirazzista" scende in piazza per chiederne la chiusura. E' accaduto oggi a Trieste.
    In testa al corteo, partito da piazza Oberdan e diretto a piazza Goldoni - a pochi metri della nuova sede del movimento, delimitata dal cordone delle forze di polizia -, lo striscione "Apriamo i porti! Chiudiamo CasaPound!". Secondo i manifestanti l'apertura della sede è "una grossissima minaccia per democrazia, inclusione sociale, uguaglianza di genere, diversità e contaminazione culturale". Per il segretario provinciale di CasaPound, Francesco Clun, il nuovo punto di riferimento consentirà di "essere presenti nei rioni, ascoltare le esigenze dei cittadini e portare avanti le nostre battaglie".
    Al termine della manifestazione, mentre il corteo si stava sciogliendo, un paio di manifestanti hanno tentato di raggiungere i militanti di CasaPound in via San Zaccaria. Le forze dell'ordine si sono interposte per evitare che avvenisse il contatto.
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.