Anno giudiziario:Drigani,bene oggi ma rischi ritardi da 2020

Friuli Venezia Giulia
83a412b33959f463b35aa5a8346aa72d

Presidente Corte Appello Trieste, possibile aumento prescrizioni

(ANSA) - TRIESTE, 25 GEN - "Lo stato di salute della giustizia nel nostro distretto è buono. Per questo devo ringraziare i miei colleghi, il personale, gli avvocati per la lealtà del loro comportamento". Lo ha detto il presidente della Corte d'Appello di Trieste, Oliviero Drigani, anticipando il contenuto della relazione per l'inaugurazione dell'Anno giudiziario 2019 che si terrà domani.
    In futuro, ha sottolineato Drigani a margine di una conferenza organizzata in Corte d'Appello, "ci saranno degli scogli da affrontare. Molti fascicoli di appello, infatti, "sono rimasti fermi nei tribunali più grossi della regione, in particolare quelli di Udine e Trieste, perché non c'era personale che potesse gestire la fase del post dibattimento.
    Abbiamo ritardi di due o tre anni, il ché significherà che il prossimo anno e anche quello successivo avremo il rischio di maggiori prescrizioni. Un dato delicato di cui dobbiamo tenere conto", ha poi concluso. (ANSA).
   

Trieste: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.