Occupazione: Fvg non ancora a livello pre-crisi nel privato

Friuli Venezia Giulia
trieste

Indagine Ires, 6.500 lavoratori in meno da 2008 a 2017

(ANSA) - TRIESTE, 24 NOV - In Fvg durante gli anni della crisi economica si sono persi circa 26.000 occupati dipendenti nel settore privato; i lavoratori subordinati sono infatti passati da una media di 297.000 nel 2008 a 271.000 nel 2014, registrando una variazione negativa dell'8,7%. Lo rileva in una rielaborazione di dati Inps il ricercatore dell'Ires Fvg Alessandro Russo, precisando che il triennio successivo è stato caratterizzato da una dinamica positiva che ha riportato il numero di occupati dipendenti sopra le 290.000 unità nel 2017.
    Nel confronto 2008-2017 i lavoratori sono calati di 6.500 unità in regione, sebbene le province di Gorizia e Trieste abbiano già recuperato i valori pre crisi (rispettivamente +2,1% e +5%); a differenza di Pordenone e Udine (rispettivamente -5,4% e -4,2%).
    Le altre regioni del Nordest evidenziano tutte incrementi (in particolare il Trentino Alto Adige ha registrato una notevole crescita, +9,5%); anche a livello nazionale sono stati superati i valori del 2008 (+2,4%). (ANSA).
   

Trieste: I più letti