Kompatscher, Roma consenta vantaggi per i vaccinati

Trentino Alto Adige
trento

"Siamo nel pieno della quarta ondata"

(ANSA) - BOLZANO, 09 NOV - "L'andamento della pandemia in Alto Adige non è soddisfacente. Guardando i dati è ormai sotto gli occhi di tutti che dove il tasso di vaccinazione è basso ci sono più ricoveri. Abbiamo chiesto a Roma di consentire vantaggi per i vaccinati, come già avviene in alcuni paesi europei con la regola 2-G (vaccinato o guarito, ndr.)". Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher, facendo riferimento al 'lockdown' per i no vax in Austria. "La competenza è comunque dello Stato e serve una legge statale", ha aggiunto. "Siamo nel pieno della quarta ondata", ha detto l'assessore alla sanità Thomas Widmann. Kompatscher ha rinnovato l'appello ai cittadini di "prendere sul serio la situazione", di rispettare le regole anti-Covid che "spesso vengono dimenticate" e, soprattutto, di accedere al vaccino. Bolzano ha perciò chiesto a Roma di poter applicare regole più severe per eventi grossi. L'assessore Widmann ha evidenziato che il numero dei ricoveri nelle ultime tre settimane è più che triplicato. "E' probabile anche un aumento in terapia intensiva", ha aggiunto. Analizzando i dati delle vaccinazioni e ricoveri in Alto Adige, Austria e Germania, l'assessore ha commentato che "i vantaggi del vaccino sono evidenti". Gli ospedali sono già ora sotto pressione, ha detto Widmann, ricordando che durante la stagione sciistica solo l'ospedale di Brunico deve affrontare un centinaio di infortuni al giorno.

   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24