Green pass: Kompatscher, servono più controlli nei locali

Trentino Alto Adige
247c4297174ef6c341b019d63ee3e53b

"Le regole vanno rispettate per evitare autunno difficile"

(ANSA) - BOLZANO, 07 SET - "In Alto Adige servono più controlli del Green pass nei ristoranti e bar. Per chi viaggia in Italia e in Europa è evidente che altrove i controlli avvengono in forma puntuale". Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher annunciando un giro di vite per gli esercenti che non controllano il Green pass.
    "Il controllo - ha detto - è un obbligo giuridico. Tutta la giunta è convinta che si tratta di regole giuste per evitare un autunno difficile, visto anche che i numeri stanno già salendo".
    Il presidente della Provincia di Bolzano ha annunciato contatti con le forze dell'ordine e i comuni per garantire i controlli ed eventuali sanzioni. "Non è giusto pretendere dai nostri figli il rispetto delle regole nelle scuole e poi non fare altrettanto nei locali", ha aggiunto Kompatscher annunciando ulteriori facilitazioni per accedere al vaccino che "resta per il momento l'unica strada per uscire da questa situazione".
    Il presidente ha inoltre annunciato che Bolzano chiederà conferma a Roma sul fatto che i test nasali siano validi per il Green pass. "Se fosse così confermiamo il prezzo di 8 euro per i bambini e 15 per gli adulti", ha concluso Kompatscher. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24