Commercio elettronico, al via progetto 'Indaco'

Trentino Alto Adige
a9dd0a0f547b0e772476a233f79f5a45

Accordo Pat-sindacati-società per nuova piattaforma tecnologica

(ANSA) - TRENTO, 07 MAG - Al via in Trentino il progetto "Indaco" per la creazione di un nuovo modello di business per la valorizzazione della filiera corta. Un'iniziativa che prevede lo sviluppo di una piattaforma tecnologica dedicata al commercio elettronico in Trentino.
    E' stato infatti sottoscritto l'accordo negoziale tra Provincia autonoma di Trento, sindacati e una cordata delle 7 società risultata prima in graduatoria nella selezione per un progetto di trasferimento tecnologico rivolto al rilancio di aziende e negozi del Trentino. L'obiettivo è di ottimizzare la logistica della movimentazione dei prodotti (per esempio attraverso l'utilizzo di local hub e centri stoccaggio smart), minimizzare l'impatto ambientale - ottimizzando il carico merci, riducendo i veicoli in transito - e ridurre i costi evitando la disintermediazione.
    "Un importante progetto di cui si è avvertita l'esigenza in seguito alla pandemia, che ha mutato profondamente le abitudini dei cittadini anche sul fronte degli acquisti, spostando l'attenzione di molti sui canali elettronici e per questo sostenuto con convinzione dall'Amministrazione provinciale.
    Questi cambiamenti hanno inciso in maniera profonda sull'organizzazione e sui bilanci delle realtà economiche trentine", osserva l'assessore provinciale allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli.
    A fronte dell'impegno finanziario della Provincia di un milione di euro, le società beneficiarie si impegnano a realizzare questo progetto di trasferimento tecnologico assumendo con l'accordo una serie di impegni, a partire da un piano occupazionale che vedrà occupate nelle imprese coinvolte oltre 257 unità lavorative al 2025 e un primo rilascio della piattaforma entro l'ottavo mese dall'inizio del progetto.
    L'utilizzo verrà garantito agli attori economici, fornitori e utenti interessati. Si prevede di raggiungere gradualmente 300 operatori economici con sede in Trentino entro il secondo anno dall'inizio del progetto e almeno 700 punti vendita. La piattaforma dovrà raggiungere transazioni per un importo complessivo di almeno 3 milioni di euro entro la primavera 2024.
    (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.