In astinenza da droga picchia madre ed ex, arrestato

Trentino Alto Adige
64a526b6fe37ee0367154652a368752d

Intervento dei carabinieri di Trento

(ANSA) - TRENTO, 19 MAR - In preda all'ennesima crisi di astinenza da droga, si è scagliato contro la madre e la sua ex compagna, intervenuta in difesa dell'anziana di fronte alle continue angherie subite dalla donna. Con questa accusa un trentenne è stato arrestato dai carabinieri di Trento.
    Secondo una prima ricostruzione, l'aggressore si è impossessato del cellulare della madre e ha costretto l'ex compagna con minacce a consegnargli il denaro per acquistarsi lo stupefacente. Dopo poco si è ripresentato per chiedere ulteriori soldi e, al rifiuto delle due donne, ha reagito picchiandole e sottraendo loro anche il telefonino della ex fidanzata. Allora, in piena notte, le due donne hanno deciso di recarsi alla caserma dei carabinieri per chiedere aiuto. I militari, acquisite le loro testimonianze, le hanno affidate alle cure dell'ospedale; medicata per i calci e pugni ricevuti è stata giudicata guaribile in 30 giorni. Nel frattempo i carabinieri hanno rintracciato l'aggressore il quale, alla vista dei militari, ha dato in escandescenze tentando di opporsi al trasferimento in caserma. Il giovane, già in passato protagonista di analoghi episodi, è ora rinchiuso nella casa circondariale di Trento a disposizione dell'autorità giudiziaria. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24