Crollo palaghiaccio Vipiteno: procura avvia indagine

Trentino Alto Adige
b1a57b5264f81ac73827f4372db3565e

Struttura posta sotto sequestro

(ANSA) - BOLZANO, 12 FEB - La procura di Bolzano ha avviato, ora anche formalmente, un'indagine a carico di ignoti per accertare le cause del crollo della copertura del palaghiaccio di Vipiteno. La struttura è stata posta sotto sequestro probatorio.
    L'ipotesi di reato - informa una nota - è "crollo di costruzione" a titolo di colpa ai sensi degli articoli 434 e 449 del codice penale. Il consulente incaricato dalla procura effettuerà in giornata un preliminare accertamento sulla pericolosità della struttura.
    E' avvenuto nel 2019 l'ultimo collaudo della struttura, che però in passato era stata al centro di una causa civile, avviata nel 2001 dal Comune di Vipiteno, perché per la copertura sarebbe stato usato meno acciaio di quanto previsto in una prima fase di progettazione. Al momento del crollo sul tetto non si trovavano eccessive quantità i neve. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24