Trentino, imprenditore agricolo denunciato per sfruttamento

Trentino Alto Adige
2cbdbf6881abad7d97a903b663434aba

L'uomo è stato anche multato per 4.000 euro

(ANSA) - TRENTO, 19 GIU - Hanno firmato un contratto di lavoro che rispettava i parametri fissati da quello collettivo provinciale di categoria ma a loro sono stati riservati turni e salario non conformi nonché condizioni di alloggio assolutamente indecorose. È questa la situazione in cui si sono venuti a trovare, nello scorso autunno, 8 stranieri occupati nell'attività di raccolta delle mele in Val di Non. Lo hanno stabilito i carabinieri della Compagnia di Cles nel corso di un'inchiesta condotta in collaborazione con personale dell'ufficio lavoro della Provincia autonoma di Trento e conclusasi con la denuncia all'autorità giudiziaria per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro di un imprenditore locale. L'uomo è stato anche multato per 4.000 euro poiché non aveva assicurato due dipendenti.
    Carabinieri ed ispettori del lavoro hanno inoltre riscontrato che l'imprenditore riconosceva ai suoi operai un numero di giorni/lavoro inferiore a quello reale e, sistematicamente, un ridotto numero di ore (6 anziché 9). Agli 8 stranieri, persone in regola con il permesso di soggiorno, offriva inoltre alloggi degradanti ospitandoli all'interno di un garage normalmente usato come deposito di attrezzi e parcheggio di mezzi agricoli, uno stanzone fatiscente, senza pavimento e non riscaldato, in cui erano stati collocati 13 posti letto, allestiti con materassi e coperte logori. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.