Due alpinisti scivolano per 200 metri sul Monte Zevola

Trentino Alto Adige
trento

Uno intubato sul posto, entrambi sono ricoverati a Trento

(ANSA) - TRENTO, 9 GEN - Due alpinisti sono stati soccorsi nel pomeriggio sul Monte Zevola, nel gruppo delle Piccole Dolomiti, ad una quota di circa 1.400, sul confine tra Trentino e Veneto. Secondo le prime ricostruzioni i due alpinisti stavano scendendo lungo il canalone Vajo dell'Acqua con ramponi e piccozze in compagnia di una terza persona, rimasta illesa, quando sono scivolati e precipitati per circa 200 metri. Lo riferisce il Soccorso alpino. La chiamata al 112 è arrivata verso le 15.40 dal compagno della comitiva rimasto illeso. Le condizioni di uno dei due feriti sono molto gravi, tanto che l'uomo è stato intubato sul posto. Dopo essere stati stabilizzati e imbarellati, i due infortunati sono stati imbarcati a bordo dell'elicottero e trasferiti all'ospedale Santa Chiara di Trento.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.