Qualità dell'aria a scuola, il progetto

Trentino Alto Adige
@ANSA
12b491b03c87dcb4b485a891297a23ae

Si cerca soluzione per alti livelli di polveri sottili e CO2

(ANSA) - BOLZANO, 17 DIC - La scarsa qualità dell'aria nelle scuole rende gli studenti più stanchi e fa abbassare il loro livello di attenzione. Il progetto Italia-Svizzera Qaes vuole contrastare questa tendenza, coinvolgendo le imprese altoatesine nella ricerca di soluzioni per migliorare la qualità dell'aria nelle scuole, senza grandi interventi edilizi. Nell'arco di due anni le aziende interessate potranno sviluppare soluzioni all'interno delle scuole pilota in Alto Adige e Ticino. Le ricerche hanno dimostrato che la capacità di apprendimento degli studenti dipende fortemente dalla qualità dell'aria nelle classi. Nelle aule scolastiche però, il livello di polveri sottili e CO2 è spesso troppo elevato, mentre la concentrazione di ossigeno tende a diminuire. Questo causa sintomi come mal di testa, riduzione dell'attenzione e stanchezza. Le aziende lavoreranno all'interno di sei scuole a Bolzano, Bressanone e Andriano, che per la loro particolare situazione sono state considerate i progetti pilota più adatti.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.