Coltiva marijuana, arrestato dalla Guardia di finanza

Trentino Alto Adige
8d3c90f1cc0986f574360931b1422839

Ad insospettire gli investigatori il tenore di vita dell'uomo

(ANSA) - TRENTO, 29 OTT - Un 47enne di origini messinesi ma da anni residente in Trentino è stato arrestato dalla Guardia di finanza di Borgo Valsugana con l'accusa di coltivazione di piante di marijuana e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e portato in carcere a Spini di Gardolo.
    Ad insospettire le Fiamme gialle il comportamento dell'uomo, di professione muratore, che - secondo gli investigatori - faceva la spola tra Trento e la Valsugana a bordo della sua Mercedes e frequentava assiduamente un noto locale sulle rive del lago di Caldonazzo consumando bottiglie pregiate. Il sospetto di un tenore di vita superiore alle possibilità rispetto a quanto certificato dalle dichiarazioni dei redditi presentate dall'artigiano, ha spinto i militari della Tenenza di Borgo Valsugana ad approfondire le indagini, non solo incrociando gli elementi ricavati dalle banche dati, ma anche effettuando ricerca informativa sul territorio, servizi di osservazione e pedinamenti.
   È bastata una visita dei finanziari e delle unità cinofile in casa dell'uomo per trovare 3 chili di marijuana, sistemata in alcune cassette per favorirne l’essiccazione. Le ricerche sono state allora estese anche ai dintorni dell’abitazione dove, in un terreno vicino, di proprietà demaniale, il muratore aveva ricavato uno spazio per la coltivazione delle piante di cannabis. Nel campo sono stati rinvenuti ancora piantati alcuni arbusti, per un peso complessivo di circa 2 chili. Nel corso delle attività di ricerca, inoltre, i finanzieri, in collaborazione con la Stazione di Pergine del Corpo forestale della provincia autonoma di Trento ed un esperto del Muse, hanno sequestrato 19 tartarughe ed un rettile conservato all’interno di un barattolo di vetro, visto che il 47enne non era in possesso delle relative autorizzazioni alla detenzione in abitazione.

Trento: I più letti