Dolomiti Unesco: Tonina, rilanciare impegno per la montagna

Trentino Alto Adige
66181fdfed51a407127cdfc37545ca50

'Evitare nel modo più assoluto lo spopolamento'

(ANSA) - TRENTO, 7 OTT - "Il riconoscimento che è stato dato 10 anni fa a Siviglia deve essere motivo di orgoglio per il lavoro importante fatto in questi dieci anni ma deve essere anche occasione per rilanciare l'impegno, per completare un lavoro significativo. E, per le Olimpiadi 2026, ci deve essere ancora maggior sensibilità e responsabilità su temi legati all'ambiente, alla sostenibilità e soprattutto a queste straordinarie bellezze che sono fragili". Lo ha detto il presidente della Fondazione Dolomiti Unesco e vice presidente della Provincia autonoma di Trento, Mario Tonina, intervenuto a Longarone al Dolomiti Show.
    "La tempesta Vaia dello scorso anno - ha aggiunto - ci ha insegnato che dobbiamo adottare e garantire, attraverso atti politici, specifiche attenzioni. Chi oggi ha questa responsabilità deve fare delle azioni conseguenti. Il tema legato all'ambiente sarà sempre più importante, garantirà futuro al territorio di montagna: è da evitare, nel modo più assoluto, lo spopolamento".
   

Trento: I più letti