Libri: i rischi di Instagram secondo il vice ispettore Berti

Trentino Alto Adige
2a917abaf6cec30127cd9826e6854450

Nuova proposta del poliziotto scrittore di Trento

(ANSA) - TRENTO, 30 SET - Si intitola "Cercami su Instagram.
    Tra Big Data, solitudine e iper connessione" il libro scritto da Serena Valorzi e dal vice ispettore della Polizia di Trento Mauro Berti, responsabile dell'Ufficio indagini pedofilia della Polizia postale.
    Il poliziotto scrittore ha già pubblicato nel gennaio 2017 "Cyberbullismo, guida completa per genitori, ragazzi ed insegnanti", redatto insieme a Serena Valorzi e Michele Facci.
    L'opera del vice ispettore è orientata a ridurre il rischio ed il pericolo in cui incorrono le generazione iGen. "Il web ed i social - dice - non sono da demonizzare, ma bisogna farne un uso consapevole, conoscere i pericoli nascosti prevenendoli favorendo l'educazione civica digitale".
    L'autore, insieme al personale della sua squadra, spesso è protagonista di incontri nelle scuole del Trentino per diffondere tra gli adolescenti la cultura del rispetto e della correttezza sul web.
   

Trento: I più letti