Agriturismo in Trentino, nuovo ddl di assessore Zanotelli

Trentino Alto Adige
trento

Per migliorare l'offerta e i servizi

(ANSA) - TRENTO, 9 SET - Riorganizzare l'attività agrituristica per semplificare la normativa e in particolare favorire un deciso miglioramento qualitativo dell'offerta e dei servizi connessi. Sono questi gli obiettivi del nuovo disegno di legge proposto dall'assessore provinciale all'agricoltura, caccia e pesca della Provincia di Trento, Giulia Zanotelli, che passerà al vaglio del Consiglio provinciale.
    Nel ddl vengono ribadite le finalità peculiari che caratterizzano questa attività: lo sviluppo della diversificazione delle attività delle aziende agricole, in modo da integrare i redditi e migliorare le condizioni di vita degli agricoltori, contribuendo allo stesso tempo alla salvaguardia dei territori montani minacciati dallo spopolamento, alla conservazione e alla promozione delle tradizioni culturali, dei prodotti tipici dell'agricoltura trentina e delle sue tradizioni enogastronomiche. Tra le novità c'è la reintroduzione delle fattorie didattiche che potranno essere attivate solo dagli agriturismi.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.