Povertà: Bottega Associazione S. Stefano

Trentino Alto Adige
@ANSA
4b8edcf06d91e12bc04618d7433ef03b

Progetto di donazione qualificato, offre cibo di qualità

(ANSA) - BOLZANO, 12 AGO - A Bolzano è nato un piccolo negozio di quartiere dove le persone più bisognose possono rifornirsi gratuitamente di prodotti alimentari esposti sugli scaffali, utilizzando punti al posto del denaro. La Bottega dell'Associazione Santo Stefano è un progetto di donazione qualificato che vuole evitare il mero assistenzialismo e offrire cibo di ottima qualità, tutelando la dignità delle persone.
    L'utente infatti sceglie, come in qualsiasi negozio, i prodotti in base alle proprie esigenze. Si crea così un rapporto alla pari tra chi dona e chi riceve. Sono 138 le famiglie che frequentano la Bottega. Le persone sono di 27 diverse nazionalità, oltre il 20% degli utenti sono altoatesini.
    Recentemente il presidente Arno Kompatscher si è voluto rendere conto dell'importanza del lavoro svolto dai volontari dell'Associazione Santo Stefano. Kompatscher ha apprezzato il lavoro svolto e ha sottolineato che "si tratta di una bellissima iniziativa che non lede la dignità delle persone", così Kompatscher.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.