Orso M49: Lav, non è pericoloso quindi sospendere ricerche

Trentino Alto Adige
@ANSA
b448a7ccc03b2aca61658c3c1e63b3e0

Associazione ha visionato carteggio Ispra- Provincia di Trento

(ANSA) - TRENTO, 5 AGO - I documenti che Lav ha chiesto e ottenuto da Ispra e Ministero dell'Ambiente sull'orso M49 spingono l'associazione a chiedere la sospensione immediata delle ricerche. "Sono oramai trascorsi ventidue giorni da quando l'orso ha riguadagnato la libertà senza che siano stati rilevati danni o comportamenti pericolosi a lui imputabili, siano quindi sospese immediatamente le operazioni di ricerca, dando all'animale un'altra possibilità per vivere la sua vita in armonia con l'ambiente che lo ospita", sostiene l'associazione.
    Lo scambio di informazioni tra Ministero e Provincia risale a molto prima che l'amministrazione provinciale riuscisse a catturare M49 per trasferirlo al Casteller. Lav sottolinea come a febbraio Ispra rilevava che i danni attribuibili con certezza a M49 non evidenziano "una situazione di particolare criticità (...)". Quindi il comportamento di M49 viene definito "problematico dannoso con comportamenti che non sembrano comportare rischi per la sicurezza dell'uomo".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.