Orso M49: Fugatti, ordinanza si basa sulla pericolosità

Trentino Alto Adige
@ANSA
1c7a2d2e9a2906a5fe382422364f1e7a

Dal 12 marzo al 3 luglio 16 tentativi intrusione, anche in case

(ANSA) - TRENTO, 4 LUG - L'ordinanza per la cattura dell'orso M49 firmata dal presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, si basa sulla pericolosità dell'animale, non sulla sua dannosità.
    Dal 12 marzo al 3 luglio di quest'anno il plantigrado di tre anni è stato responsabile di 16 tentativi di intrusione in fienili, caseifici e stalle, ma 6 di questi sono stati fatti in abitazioni stagionali e baite. "Le motivazioni dell'ordinanza sono quindi dovute alla forte sensazione di insicurezza delle persone dopo una serie di eventi di cui M49 è responsabile che hanno dimostrato come questo soggetto sia incline alla vicinanza all'uomo e non abbia problemi ad avvicinarsi a case e luoghi di lavoro", ha spiegato Fugatti. L'orso M49,è anche ritenuto responsabile di 13 uccisioni di animali da allevamento nel solo 2019. L'animale non ha cambiato il suo comportamento nonostante 15 diverse azioni di dissuasione e per catturarlo sono state piazzate tre trappole a tubo e non sarà usato anestetico. L'orso sarà poi trasportato al Casteller.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.