Traffico droghe sintetiche, 18 arresti

Trentino Alto Adige
trento

Operazione dei carabinieri di Trento in Val di Non

(ANSA) - TRENTO, 4 GIU - Ottanta carabinieri del comando provinciale di Trento hanno stamani dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip di Trento a carico di 18 persone, residenti in val di Non e nella provincia di Brescia, responsabili di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.
    L'inchiesta, avviata alla fine del 2017 dalla compagnia di Cles, dopo il sequestro di alcuni quantitativi di droghe sintetiche acquistate ricorrendo al cosiddetto deep web, ha rivelato l'esistenza di un traffico di stupefacenti dall'Albania, canalizzato verso le province di Trento, dove lo spaccio interessava prevalentemente la Val di Non, e di Brescia.
    I dettagli delle attività saranno resi noti nel corso della conferenza stampa indetta per le ore 11.00 presso alla procura di Trento.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24