Dalpiaz (Apot), persi mercati mele per 250.000 tonnellate

Trentino Alto Adige
trento

'Con i recenti cambiamenti geopolitici mondiali'

(ANSA) - TRENTO, 15 MAG - "I recenti cambiamenti geopolitici mondiali - principalmente l'embargo della Russia verso molti prodotti europei, tra cui le mele, così come le problematiche in Libia, Egitto ed Algeria - ci hanno fatto perdere mercati pari a 250.000 tonnellate di prodotto esportato negli ultimi quattro anni". Lo ha detto il direttore di Apot, Alessandro Dalpiaz, nel corso di 'Macfrut 2019'.
    "Un danno a cui si aggiungono una notevole crisi generalizzata dei consumi e la crescita di produzione di altri paesi produttori, come la Polonia, precedentemente non così forti rispetto all'Italia", ha aggiunto Dalpiaz secondo il quale "l'apertura di nuovi mercati è un percorso obbligato e difficile, ma che possiamo affrontare meglio con il giusto appoggio delle istituzioni e operando sempre come sistema ortofrutticolo unito".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24