Archeologia: nuovi scavi su dosso di Castel Penede

Trentino Alto Adige
da85a8d86bb680dfcaed7ef2e44a0d3b

Nel comune di Nago Torbole

(ANSA) - TRENTO, 10 MAG - Nuove indagini archeologiche sono in vista sul dosso di Castel Penede, nel comune di Nago Torbole, caratterizzato dalla presenza in sommità dei ruderi di un castello medievale.
    La Provincia autonoma di Trento ha infatti attivato, tramite la Soprintendenza per i beni culturali, un progetto di ricerca con il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell'Università di Trento, attraverso la cattedra di Archeologia romana, finalizzato alla verifica di possibili presenze di resti murari antichi lungo le pendici del dosso. Il Comune di Nago-Torbole, proprietaria dell'area e partner nel progetto, erogherà all'Università di Trento un contributo di 11.500 euro a sostegno dell'attività di ricerca sul campo per l'anno 2019 e metterà gratuitamente a disposizione dell'equipe di archeologi una struttura ricettiva.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24