Gelata, in Trentino danni limitati in vigneti e frutteti

Trentino Alto Adige
fabf9cdcb86ffc8dbce4323b0cb5cb61

Codipra, testati nuovi metodi di difesa

(ANSA) - TRENTO, 7 MAG - La gelata preannunciata dagli esperti non dovrebbe aver causato danni importanti alle colture del Trentino. Lo rende noto Codipra Trento.
    La gelata si è verificata la scorsa notte in alcune aree e con temperature sotto lo zero di uno o due gradi, ma fortunatamente per un breve periodo, precisa Codipra. "Alcuni danni qualitativi sono stati registrati in val di Non e in Valsugana, in particolare su frutteti in avvallamenti sensibili, dove le temperature registrate dalle capannine meteo di Meteotrentino sono scese qualche grado sotto lo zero", afferma Andrea Berti, direttore di Codipra Trento. Per una stima dei danni a livello economico si dovrà attendere qualche settimana.
    "La gelata ci ha permesso di testare alcuni metodi di difesa attiva innovativi - sottolinea Stefano Corradini, della Fondazione Mach - come la macchina del vento, la macchina della nebbia e sistemi antibrina a basso consumo di acqua. Gli agricoltori hanno inoltre acceso centinaia di fuochi per proteggere le produzioni".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24