A Polo meccatronica primo laser a femtosecondi

Trentino Alto Adige
4e5e6ae3c9d568733340be8d01566a1b

Consente microlavorazioni ad elevata precisione

(ANSA) - TRENTO, 18 MAR - Messo a punto dalla startup Kirana, insediata nel Polo meccatronica di Rovereto, un apparecchio che consente microlavorazioni laser ad elevata precisione.
    E' possibile quindi saldare tra loro materiali incoerenti come il rame e il vetro, oppure modificare le proprietà delle superfici, ad esempio per impedire che sulle ali dell'aereo si formi il ghiaccio. Unica nel suo genere in Italia, questa tecnologia, risultato di un progetto di ricerca finanziato dalla Provincia di Trento, si basa sull'utilizzo di impulsi laser che durano poche decine di femtosecondi, ovvero pochi milionesimi di miliardesimi di secondo. Caratteristica che permette la realizzazione di processi di interazione non lineare che portano all'asportazione del materiale senza che il calore influisca sul processo, rendendo quindi possibile la cosiddetta ablazione "fredda". Possibili applicazioni dall'automotive all'aerospazio, passando per il medicale, la microelettronica, le fonti di energia rinnovabili e la meccanica di precisione.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24