Sciopero alla Ricicla Lavis, lavoratori a corteo sul clima

Trentino Alto Adige
a70d0a56c65ec4c418d850c4c7f622bd

Dall'estate scorsa è in atto una vertenza sindacale

(ANSA) - TRENTO, 15 MAR - Dalle 6 di questa mattina i lavoratori iscritti con Adl Cobas in forza presso l'impianto di trattamento dei rifiuti gestito da "Ricicla Trentino" sono in sciopero nella giornata globale del "Climate Strike".
    Dall'estate scorsa è in corso una vertenza sindacale con l'agenzia interinale "Gi Group" per il miglioramento delle condizioni di lavoro dei suoi dipendenti. "Ci sono stati alcuni incontri, che però non hanno portato alla firma di nessun accordo e a nessun riconoscimento delle condizioni lavorative e contrattuali. Come Adl Cobas stiamo chiedendo l'aumento del livello e l'introduzione di un ticket di 5,29 euro al giorno e la definizione di un premio di risultato", si legge in una nota.
    Stanchi di questa situazione, i lavoratori hanno deciso di astenersi dal lavoro nella giornata di sciopero globale per il clima e aderiscono inoltre al corteo cittadino di "Friday For Future".
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24