Dolomiti: nuovo ricorso per i divieti estivi a passo Sella

Trentino Alto Adige
a518af35afa47a21700631692940c69e

Otto operatori, lamentano mancati guadagni, limitazioni traffico

(ANSA) - TRENTO, 13 GEN - Il numero chiuso estivo per auto e moto a Passo Sella, sulle Dolomiti tra Trentino e Alto Adige, vede in campo un nuovo ricorso. Lo scrive il quotidiano locale 'Trentino'.
    I divieti erano comparsi il 21 luglio e, dopo una serie di polemiche di operatori turistici, erano spariti in poco più di due settimane, lasciando spazio all'invito a munirsi di pass per salire, dal momento che il calo di mezzi in transito era risultato superiore alle aspettative.
    A fine stagione avevano fatto ricorso 24 operatori e aziende turistiche e ora sono rimasti in otto, con in prima fila il Comitato per la salvaguardia dei patti dolomitici. Continuano a lamentare mancati guadagni a causa di quelle limitazioni al traffico, chiedendo di evitare provvedimenti analoghi per l'estate 2019. A fine estate 2017, quando c'erano state le prime limitazioni, un primo ricorso era stato respinto. Quello per l'estate 2018 arriverà al Tribunale amministrativo regionale a marzo.
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24