Bimba morta con slitta: ora divieto c'è anche in italiano

Trentino Alto Adige
d12fdc97219e00bcf462f7cc7012a2da

Il divieto per le slitte sulla pista nera era solo in tedesco

(ANSA) - BOLZANO, 13 GEN - C'è anche in italiano, adesso, il divieto di utilizzare slitte e bob sulla pista nera del Corno del Renon, che il 4 gennaio ha visto morire una bimba di 8 anni, in slitta con la mamma.
    Sul cartello in Alto Adige ora accanto alla scritta tedesca è comparsa anche quella in italiano: "Vietato slittare". A sottolineare questa mancanza, tra i primi c'era stato il padre della bimba: "Se il cartello fosse stato in italiano, sicuramente a mia moglie avrei detto 'aspetta un attimo che le indicazioni dicono che tu lì non puoi stare". Nell'incidente che ha coinvolto la famiglia di turisti che veniva dall'Emilia Romagna, era rimasta ferita in modo gravissimo la mamma della piccola e da allora è ricoverata in ospedale a Bolzano. La procura del capoluogo intanto aveva aperto un'inchiesta, con la quale sta lavorando per accertare eventuali responsabilità per l'accaduto o mancanze in materia di sicurezza. (ANSA).
   

Trento: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24