Ucciso dopo aver sorpreso ladri in casa a Piossasco, indagini in corso

Piemonte

Posti di blocco sono stati disposti su tutto il territorio. I carabinieri del nucleo investigativo di Torino stanno controllando anche tutte le celle telefoniche in corrispondenza dell'abitazione e nei dintorni

Proseguono in tutto il Piemonte le ricerche degli assassini di Roberto Mottura, l'architetto di 49 anni ucciso durante un tentativo di rapina nella sua villetta a Piossasco (Torino). Posti di blocco sono stati disposti su tutto il territorio. I carabinieri del nucleo investigativo di Torino stanno controllando anche tutte le celle telefoniche in corrispondenza dell'abitazione e nei dintorni.

Intanto, domani verrà effettuata l'autopsia sul corpo della vittima; ad occuparsene sarà il medico legale Roberto Testi. Da una prima ricostruzione l'uomo sarebbe stato colpito da un proiettile all'addome mentre era disarmato nonostante avesse in casa una pistola legalmente detenuta. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.