Si immerge in lago per pescare e ha malore, morto 18enne nel Torinese

Piemonte

Il giovane si era immerso ieri sera per pescare a San Mauro Torinese: si era sentito male, forse a causa della temperatura fredda dell’acqua, ed è stato trascinato a riva da un amico che ha poi chiamato i soccorsi. Quest’oggi è stato registrato il decesso nell’ospedale Giovanni Bosco

Eugenio Cojocari, 18enne originario della Moldavia, si è immerso ieri sera nel lago Sorgente Po a San Mauro Torinese per pescare, ma ha poi avuto un malore. La vittima è stata portata all'ospedale Giovanni Bosco, dove quest'oggi è stato registrato il decesso. Indagano i carabinieri della compagnia di Chivasso (in provincia di Torino).

La vicenda

Il 18enne si era sentito male, forse a causa della temperatura fredda dell'acqua, ed era stato trascinato a riva da un amico che ha poi chiamato i soccorsi. Il giovane è stato rianimato dal personale del 118 e trasportato d'urgenza all'ospedale Giovanni Bosco. Le sue condizioni, però, si sono aggravate nella notte.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.