Beinasco, picchiano e rapinano 35enne per presunto debito: due arresti

Piemonte

I due arrestati a quanto ricostruito si sono presentati a casa dell'uomo intimandogli di dar loro dei soldi, lo hanno colpito al volto con un manico di scopa e gli hanno portato via due cellulari

Un uomo di 35 anni di Beinasco, nel Torinese, è stato aggredito in casa propria da una coppia di Torino, un 35enne e una 25enne, per un presunto debito di 50mila euro. I due sono stati arrestati dai carabinieri per rapina, lesioni ed estorsione. 

Le indagini

A far scattare le indagini, condotte dalla Compagnia di Moncalieri (Torino), era stata la denuncia presentata dalla vittima, nell'ottobre 2019. I due arrestati a quanto ricostruito si sono presentati a casa dell'uomo intimandogli di dar loro dei soldi, lo hanno colpito al volto con un manico di scopa ferendolo e gli hanno portato via due cellulari. Successivamente hanno contattato anche la madre della vittima minacciando che avrebbero ucciso il figlio se non avesse saldato il suo debito versando loro 50mila euro.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24